Precipitano per una scarpata di 70 metri sul Velino, due giovani alpinisti recuperati dalla squadra del Soccorso Alpino che era ai funerali ad Avezzano

Avezzano – I due alpinisti, entrambi di 22 anni, si erano recati sul Monte Velino, in particolare sul versante del Monte Rozza per l’arrampicata. Tuttavia mentre erano tra Monte Rozza e Monte Felice, a quota 2.000 metri, nella fase di discesa, i due alpinisti che erano sprovvisti di ramponi, hanno fatto fatica ad affrontare il manto nevoso e sono volati giù lungo la scarpata per 70 metri.
I due, sotto shock e in difficoltà, hanno allertato il 118, che ha immediatamente attivato il Soccorso Alpino, così alcuni tecnici hanno lasciato il funerale in corso nella cattedrale di Avezzano e si sono recati sul luogo dell’incidente a bordo dell’elicottero del 118 di L’Aquila.
Giunti in quota i tecnici del Soccorso Alpino e il medico del 118 hanno soccorso i due giovani alpinisti, che fortunatamente non hanno riportato traumi.