Una serie di perturbazioni attraverserà la Marsica



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa
Meteo Marsica

Nel corso dell’inizio della settimana che viene, sul nostro territorio marsicano non saranno esenti annuvolamenti alternati a sprazzi di Sole o a timide schiarite. Si tratterà di un tempo ancora spiccatamente variabile tipico di una stagione di transizione quale la Primavera, la quale quest’anno sta pienamente rispettando le sue caratteristiche dal punto di vista meteorologico: una circolazione depressionaria tra l’Atlantico e la Penisola Iberica, richiamerà sulle regioni centrali e meridionali, masse d’aria calda di matrice nord-africana accompagnate dai venti di Scirocco.

Tale rialzo termico avverrà soprattutto sul nostro territorio marsicano, ove interverranno nuvole stratificate e cumuliformi foriere di polveri sahariane in sospensione nella Troposfera. Queste polveri si depositeranno sulle nostre automobili tramite un primo sistema nuvoloso che attraverserà la Marsica entro le giornate di martedì e di mercoledì, dando luogo alle prime deboli precipitazioni a prevalente carattere piovoso.

L’area depressionaria, come di conseguenza, sfonderà il promontorio in quota di matrice Subtropicale che, avendo una struttura non molto solida, cederà alla dinamicità atmosferica, lasciando trapassare le correnti zonali atlantiche e così anche la profonda depressione.

Intanto, un’estensione dell’Anticiclone delle Azzorre sull’Atlantico, farà scendere lungo i suoi bordi orientali, una massa d’aria fredda di origine artica verso la mitteleuropa, la quale darà luogo a un altro calo delle temperature su valori invernali su gran parte dell’Europa centro-occidentale e occidentale e, venendo calamitata dalla depressione nord-atlantica che investirà l’Italia tra mercoledì e giovedì, causerà ancora condizioni di tempo instabile nel prossimo fine settimana, specie sulla Marsica, la quale, a partire dalla metà della settimana, dovrà iniziare ad assistere a piogge e temporali diffusi, localmente potrebbero essere grandinigeni e di forte intensità.




Lascia un commento