Un clochard dorme per strada nel centro di Avezzano



Avezzano – Pezzi di cartone sull’asfalto, un paio di giacconi scuri a proteggere il corpo e le mani che cercano riparo dal gelo. Siamo lungo via Monsignor Bagnoli, nel cuore di Avezzano. Un clochard ha passato la notte qui, sul marciapiede, disteso a pochi centimetri da una vetrina, senza alcun riparo. La Caritas diocesana ogni giorno offre a persone in difficoltà pasti caldi e servizi igienici. Sicuramente non basta.

Perché è evidente che c’è anche chi non ha un posto sicuro dove ripararsi la notte. E la notte qui da noi, durante questa stagione, fa freddo. Anche molto freddo. L’uomo sdraiato all’addiaccio su una strada di Avezzano è uno scossone per ogni coscienza. Le offese razziste o i pregiudizi facili sono inutili e non portano da nessuna parte. C’è chi ha bisogno d’aiuto, nient’altro. Dovrebbe essere Natale per tutti.