Sagra della Castagna Roscetta a Canistro: vietato vendere alcol dopo la mezzanotte



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Canistro – La Sagra della Castagna Roscetta, a Canistro, è una tradizione che potremo definire storica visto che, quella del 2021, è la 43esima edizione. La Sagra è stata organizzata per il prossimo week end, nei giorni 30 e 31 ottobre. Come accade in ogni evento del genere, il Comune ha stabilito regole abbastanza precise, soprattutto in considerazione del fatto che siamo ancora in fase pandemica.

Con una recente ordinanza, in particolare, il nuovo Sindaco di Canistro, Gianmaria Vitale, ha disposto il divieto di vendita e di somministrazione di bevande alcoliche dopo le ore 24:00 dei giorni interessati dalla svolgimento della Sagra. La mezzanotte, inoltre, è il limite orario entro il quale gli stand e gli esercizi presenti dovranno chiudere. Chi dovesse trasgredire, potrebbe ricevere una sanzione amministrativa che può andare dai 25 ai 500 euro.

A tutte le persone che prenderanno parte alla Sagra viene fatto obbligo di rispettare la normativa anti Covid oltre a tutte le raccomandazioni che la Pro Loco di Canistro ha disposto per la miglior riuscita della manifestazione.