Rugby, l’Avezzano scende in Sicilia alla conquista di punti



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – “E’ Occasione per riscattare le ultime sconfitte e ripartire dalle buone prestazioni messe sul campo nelle scorse partite”. Lo ha dichiarato il direttore tecnico dell’Avezzano Rugby, Alberto Santucci, in relazione alla trasferta di domenica prossima a Messina.

“Non sarà facile – ha specificato il tecnico – i siciliani sono  una squadra che darà tutto per sfruttare il fattore casalingo; purtroppo – ha aggiunto – mancheranno alcuni giocatori importanti,  a partire dal capitano Roberto Lanciotti, ma, come sempre – ha concluso Santucci –  quelli che andranno in campo saranno coloro che rappresenteranno degnamente i colori gialloneri e avranno la consapevolezza e la forza di farlo”. Il capitano ha subito, infatti, un infortunio nella scorsa partita contro l’Afragola Napoli ma comunque partirà regolarmente a seguito della squadra da Fiumicino, domenica mattina.

“Non sarà una partita facile – ha detto Lanciotti –  sia a causa dell’ultimo risultato raccolto in casa sia per i molteplici infortuni che hanno ridotto i nostri ranghi; inoltre – ha ribadito  – il Messina in casa si è finora dimostrata una squadra molto agguerrita ma dalla nostra però non abbiamo nulla da perdere, dobbiamo solo confermare a noi stessi di essere in grado di affrontare a testa alta questo campionato andando a vincere e a recuperare punti fuori casa, abitudine che ci manca da troppo tempo”. Il fischi d’inizio è previsto per le 15 e 30, arbitra Carmelo Censabella della sezione di Catania. Nel frattempo tutto il movimento giallonero si è stretto intorno al presidente Alessandro Seritti per festeggiare i suoi cinquant’anni.




Lascia un commento