Rubarono champagne e minacciarono un vigilantes, arrestati Cesare e Mario Morelli



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. Con l’accusa di aver rubato una bottiglia di champagne dall’Ipercoop di Avezzano e di aver minacciato il vigilantes che li ha fermati fuori dal supermercato, sono stati arrestati questa mattina, dai carabinieri della stazione di Avezzano, Mario (Manolo) Morelli e Cesare (Elvis) Morelli.

Nei confronti dei due Morelli, appartenenti alla comunità rom di Avezzano, a ottobre dello scorso anno era stata presentata una denuncia. Il reato contestato era rapina impropria.

A seguito delle indagini sul caso, la procura ha aperto un fascicolo. I fatti si riferiscono a ottobre 2016.

Questa mattina i carabinieri hanno eseguito nei confronti dei due la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Entrambi sono difesi dall’avvocato del foro di Avezzano, Andrea Tinarelli.

 

 

 




Lascia un commento