Neve di maggio a Campo Imperatore



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Correnti di aria fredde hanno disturbando la struttura anticiclonica che nel fine settimana scorso ha portato temperature piuttosto elevate e tardo primaverili. Nelle aree interne si sono verificati  piovaschi,e temporali.
Con l’abbassamento delle temperature, questa mattina dei nuclei temporaleschi hanno consentito alla neve di cadere a Campo Imperatore a quota 2100 metri sopra il livello del mare.