La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
Avezzano – In passato, dalle nostre pagine, abbiamo mostrato, attraverso un’affascinante e interessante cartolina d’epoca, l’aspetto che aveva piazza Castello, ad Avezzano, prima...
Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo
"Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo"
Opi – Che l’Abruzzo sia una regione abitata fin dalla Preistoria lo dimostrano i ritrovamenti di selci paleolitici oltre agli avanzi neolitici, che sono vari e copiosi, e le tracce umane che lasciano...
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
La stazione ferroviaria di Pescina e il progetto mai attuato di trasporto su rotaia dei prodotti del Fucino
Pescina – In un’estate degli anni ’80 fece sosta presso la stazione F.S. di Pescina il famoso “Treno Verde” con una mostra itinerante organizzata dal Ministero dei Trasporti,...
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
13 Gennaio 1920: il deputato Erminio Sipari celebra la Marsica a 5 anni dal terribile terremoto del 1915
Marsica – Erminio Sipari (Alvito 1869 – Roma 1968) è spesso ricordato per essere stato il fautore e primo presidente del Parco nazionale d’Abruzzo, uno dei pionieri della conservazione...
Castello baronale dei Colonna (Avezzano)
L’arrivo dei  Colonna nella Marsica: amministratori del feudo in fermento nel 1653
Dopo la morte di Marcantonio (24 gennaio 1659), gli successe nei possedimenti marsicani Lorenzo Onofrio Colonna che, alla metà degli anni ottanta del XVII secolo, incappò nella celebre guerra di successione...
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum: dove si trovavano le località citate da Tito Livio?
È vero: Aquiloniam, Cominium, Velia, Palumbinum ed Herculaneum non sono località dell’Abruzzo. Però va anche detto che fino al 1963 l’Abruzzo e il Molise erano una sola Regione, ed ecco spiegato il mio...
pieralice
Giacinto De Vecchi Pieralice, un erudito tra il carseolano e Roma
Giacinto De Vecchi Pieralice (1842-1906) fu un intellettuale con vasti interessi culturali nel campo umanistico e storico. Nacque a Castel Madama (RM) il 16 dicembre 1842 da Michele Pieralice ed Eufrasia...
Due donne di Civita d'Antino ritratte nei pressi di Palazzo Ferrante dal famoso artista danese Kristian Zahrtmann nel 1904
Due donne di Civita d'Antino ritratte nei pressi di Palazzo Ferrante dal famoso artista danese Kristian Zahrtmann nel 1904
Civita d’Antino – Il titolo originale dell’opera di Kristian Zahrtmann di cui parliamo è “Udenfor Seminariemuren i Civita d’Antino” che, tradotto in italiano, diventa...
Cerca
Close this search box.
Home » Attualità » Juventus – Lione, rivincita il 17 marzo: chi riuscirà a portare a casa la vittoria?

Juventus – Lione, rivincita il 17 marzo: chi riuscirà a portare a casa la vittoria?

Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Anna Berardi
Anna Berardi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Barbara Carolli
Barbara Carolli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Gabriella Pietropaoli
Maria Gabriella Pietropaoli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Guida Maria Bonanni
Guida Maria Bonanni
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Sireus
Maria Sireus
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dino Zaghini
Dino Zaghini
Vedi necrologio

La partita che si è giocata in Francia fra il Lione e la Juventus di Sarri ha ribadito ancora una volta nel corso di questa Champions League le difficoltà della squadra bianconera. Anche se l’allenatore prima di questo appuntamento si mostrava fiducioso dichiarando di aver assistito a degli allenamenti buoni, c’è chi si domanda se avesse assistito proprio a quelli della Juve o di un’altra squadra. Questa, infatti, già dal primo tempo a Lione ha dimostrato ancora una volta di essere sotto tono, inadeguata, una Juventus sconosciuta rispetto a quella con cui siamo tutti abituati ad avere a che fare. 

Dopo i primi 20 minuti, infatti, sono emersi i primi chiari segnali di difficoltà e peraltro dopo un fallo i bianconeri hanno anche peggiorato la loro situazione a causa di un fallo che gli è costato un uomo. Dopo poco, quindi, si sono trovati in 10 uomini in campo. Della minoranza di giocatori ha approfittato subito un Lione che, sebbene non avesse grandi capacità tecniche, ha saputo giocarsela al meglio segnando con Tousart il primo ed unico goal della partita al trentesimo.

Sconfitta con il Lione agli ottavi: il problema Juve

Qualcuno la sconfitta della Juve l’aveva prevista, è inutile negarlo. Le statistiche infatti relative alle scommesse sulla partita parlano chiaro: su NetBet scommesse online e su altri portali simili, è stata alta la percentuale di coloro che hanno puntato sui francesi. La Juve, come detto, è già da un po’ che dà segni di cedimento e pensare ad un cambio di ritmo improvviso, specie fuori casa, era pressoché improbabile. 

Il problema non è tanto nella tecnica, fortunatamente, ma nel ritmo che in casa bianconera è ormai a ritmo di valzer anziché di polka. La palla gira lenta e di conseguenza per gli avversari non è stato difficile impossessarsene. 

Il Lione dal canto suo si è comunque dimostrato più dotato di quanto ci si potesse aspettare. Se per la tecnica ancora ha molto da imparare sicuramente, è riuscito nei suoi obiettivi grazie alla determinazione, alla giusta aggressività, alla velocità dei suoi giocatori. 

C’è profumo di rivincita nell’aria: il ritorno

Il 17 marzo si giocherà allo Stadium il ritorno degli ottavi di finale contro il Lione. Sarri dopo aver parlato dei problemi della squadra, ovvero, per l’appunto di una mancanza di ritmo, non molla la presa e ha dichiarato che è ancora possibile rimediare. Annuncia quindi rivincita Mister Sarri che si augura un cambiamento del club non solo per dare una svolta positiva alla Champions, ma anche per i campionati nazionali dove, benché gli esiti siano diversi, la Juve gioca sempre sotto tono.

Ci vorrà quindi un bel cambio di ritmo per la Juve, almeno se intende tentare la corsa alle semifinali. Purtroppo a causa della situazione odierna la partita del 17 marzo potrebbe essere giocata a porte chiuse, cosa che probabilmente penalizzerà il team di Sarri. La Juve, infatti, non ha mai giocato a porte chiuse e farlo soprattutto giocando in casa, potrebbe non aiutare affatto. Il pubblico, infatti, funge da supporto ai giocatori in campo, specie se è prevalentemente dalla propria.

PROMO BOX

Panorama Pescina
passaporti-poste
Proteggiti dal Phishing! Campagna straordinaria di sensibilizzazione degli utenti del CAM
I servizi segreti italiani reclutano nuovi 007
Camosci selvatici Parco Nazionale D'Abruzzo terremarsicane
Imprudente
FB_IMG_1716484659303
rapper Mondo Marcio
Parco Sirente Velino
Stabilizzazione precari della ASL 1, Pietrucci: "Lavoratrici e i lavoratori attendono da anni una soluzione definita al loro contratto di lavoro"
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
"Le vie della seta nella storia", domani ad Avezzano conferenza con il dott. Brizio Montinaro
Strage di Capaci: Ortucchio depone fiori al cospetto del murale dedicato a Falcone e Borsellino
FB_IMG_1716473701532
Memorial go-kart Gian Mauro Frabotta, come cambia la viabilità in piazza Cavour e strade limitrofe nei giorni 25 e 26 Maggio
Giornata Europea dei Parchi: domani a Pescasseroli eventi speciali a cura del PNALM e dei Carabinieri Forestali
Incentivi economici alle imprese abruzzesi che assumeranno disoccupati over 36, in particolare donne
Il cane Alvomano è il pastore maremmano abruzzese più bello d'Italia, il suo allevatore è di San Benedetto dei Marsi
Vittorio Sgarbi a Capistrello per presentare "Il leone di Ladispoli" di Davia Bondanza con un'intervista al dott. Raffaele Bisegna che sedò l'animale
IMG-20240523-WA0005~3
hera1
professoressa Barbara Carolli,
parco-nazionale-abruzzo-hd
Filomeno Babbo

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Anna Berardi
Anna Berardi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Barbara Carolli
Barbara Carolli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Gabriella Pietropaoli
Maria Gabriella Pietropaoli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Guida Maria Bonanni
Guida Maria Bonanni
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Maria Sireus
Maria Sireus
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dino Zaghini
Dino Zaghini
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina