Istituito presidio per le urgenze al tribunale di Avezzano



Avezzano – Il presidente del tribunale di Avezzano, Zaira Secchi, ha adottato, lo scorso 3 aprile, un provvedimento che istituisce un presidio che possa far fronte a tutte le urgenze. Per quel che riguarda l’ufficio del giudice di pace di Pescina, il presidio, composto da due sole unità, assicurerà la presenza in sede di una sola persona alla volta. I presidi riguardano il periodo dal 6 al 15 aprile con orario dalle 8 alle 14 in quanto, vista la drastica riduzione delle attività, non si reputa opportuna la permanenza del personale oltre tale orario.

Udienze in modalità videoconferenza, invece, al tribunale di sorveglianza dell’Aquila. Il protocollo entrerà in vigore da domani, 7 aprile, e sarà valido, salvo ulteriori proroghe, fino al 30 giugno. Si procederà in videoconferenza per le udienze relative a procedimenti che riguardano “i soggetti detenuti o internati che abbiamo chiesto espressamente, entro le ore 12 del giorno antecedente l’udienza, la trattazione o che siano interessati in procedimento ai sensi dell’articolo 51 bis dell’ ordinamento penitenziario o procedimenti relativi a misure di sicurezza”.