Irrompe in casa della ex, la minaccia con una pistola e la massacra di botte



Avezzano – Ha fatto irruzione nella casa della ex, l’ha massacrata di botte e le ha portato via un computer. Per questo motivo un 51enne di Trasacco è stato denunciato e nei prossimi giorni dovrà comparire davanti al Giudice del Tribunale di Avezzano.

L’uomo era stato denunciato più volte dalla donna per atti intimidatori nei suoi confronti. Secondo l’accusa, per prendere possesso di un computer, ha fatto irruzione dalla porta finestra dell’abitazione della ex puntandole una pistola alla gola urlandole ‘Ti Ammazzo’: successivamente l’ha scaraventata a terra riempendola di calci e di pugni. La donna, a seguito dell’aggressione, è finita in ospedale. 

L’uomo, per questi motivi, è stato denunciato e dovrà rispondere delle accuse di violazione di domicilio, lesioni personali e minacce.




Leggi anche

Lascia un commento