Castello baronale dei Colonna occupato da soldati spagnoli
La congiura del governatore di Avezzano in un contesto sociale corrotto e instabile (1680-1688)
Nel regno di Napoli e nella Marsica, come andiamo affermando, gli accordi tra viceré spagnoli e poteri feudali per il controllo delle risorse del territorio appaiono, per gran parte del Seicento, come...
Porta dei Marsi a Tagliacozzo: ecco com'era nel 1900
Porta dei Marsi a Tagliacozzo: ecco com'era nel 1900
Tagliacozzo – La Porta dei Marsi di Tagliacozzo è uno dei luoghi iconici del paese marsicano. Si tratta di uno dei cinque ingressi medievali che consentivano l’accesso al borgo. Nell’immagine...
Prima dell’orso e del camoscio: predatori e prede di 10 milioni di anni fa
Prima dell’orso e del camoscio: predatori e prede di 10 milioni di anni fa
Opi – Il 3 aprile del 1993 si tenne, a Pescasseroli, capitale del Parco, una conferenza dal tema: “La scoperta del primo giacimento di vertebrati fossili nel Parco”. Per la verità la scoperta fu...
Oltraggio del Gran Contestabile Sciarra Colonna al papa (lo schiaffo di Anagni)
Escrescenze del lago di Fucino, l’architetto Fontana e il Gran Contestabile Sciarra Colonna (1680-1683)
Per ragioni di spazio, pur omettendo numerosi altri episodi che determinarono la vita socio-economico-politica del territorio in questione, occorre accennare a fatti importanti con gradi diversi e sotto...
Centro di formazione professionale "San Berardo" di Pescina
La fine della "Università degli Artigiani": dal Centro di formazione professionale "San Berardo" di Pescina all'oblio totale
Pescina – Era il periodo post bellico, correvano gli anni ’50, e fu allora che la Pontificia Opera Assistenza del Vaticano, la concattedrale dei Marsi, Santa Maria delle Grazie, con l’allora...
Un disegno di Raffaele Fabretti (1683)
Spese e introiti delle stanghe colonnesi poste sul lago di Fucino
Ricostruendo la storia del feudo dei Colonna, è bene focalizzare la nostra attenzione su un altro corposo volume esistente nell’Archivio di Stato di L’Aquila, intitolato: «Lago di Fucine. Scritture dall’anno...
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
La piazza e i giardini visti dal Castello Orsini di Avezzano prima del terremoto 1915
Avezzano – In passato, dalle nostre pagine, abbiamo mostrato, attraverso un’affascinante e interessante cartolina d’epoca, l’aspetto che aveva piazza Castello, ad Avezzano, prima...
Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo
"Trascurata dal punto di vista archeologico l'area del Parco nazionale d'Abruzzo"
Opi – Che l’Abruzzo sia una regione abitata fin dalla Preistoria lo dimostrano i ritrovamenti di selci paleolitici oltre agli avanzi neolitici, che sono vari e copiosi, e le tracce umane che lasciano...
Cerca
Close this search box.

Inaugurato nuovo Giardino diffuso nel Parco nazionale della Maiella che ospita più di 130 entità botaniche

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Antonio Marziani
Antonio Marziani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Palmira Paris
Palmira Paris
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Fernando Damiani
Fernando Damiani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ubalda Lanciotti
Ubalda Lanciotti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ezio Galassi
Ezio Galassi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Elena Coco
Elena Coco
Vedi necrologio

Abruzzo – Il primo maggio è stato inaugurato, a San Valentino in A. C., nella splendida cornice del Belvedere San Nicola, luogo della memoria della comunità locale e di grande fascino paesaggistico, un nuovo piccolo giardino, realizzato nell’ambito del progetto del Parco “Giardino diffuso della Maiella.”

Su una superficie di circa 400 mq è stato creato un percorso tra oltre 130 entità botaniche, la maggior parte delle quali spontanee. Il tutto arricchito di cartellini botanici e pannelli informativi e didattici che raccontano di piante, insetti, uccelli, geologia, oltre che degli aspetti storico-culturali legati al paese ed all’area interessata, questi ultimi raccontati da Silvio Pascetta, Beniamino Gigante e Gianna Di Giambattista.

Ad arricchire il tutto, le bellissime foto di Maria Teresa D’Angelo, Luca Del Monaco, Emanuele De Novellis, Luca Di Fabio, Luciano Di Martino, Paolo Persico, Francesca Tantalo, Donatella Vitale e di diversi volontari del Servizio Civile Universale tra cui Simona Colasante, Marco Di Clemente, Rosita Falce, Giulia Gagliardi, Rebecca Piccioli, Marco Tersigni, oltre ai fumetti di Antonio Masciantonio, ai disegni di Demj Di Biase ed alle cartoline storiche dell’archivio di Stefano Mucciante.

Un lavoro impegnativo, che ha portato, dopo circa due anni, a definire una rete costituita dai primi 15 piccoli giardini, dislocati al centro dei paesi o all’interno di cortili scolastici. Una rete di piccoli giardini che in maniera diffusa sono stati realizzati con l’intento di preservare la biodiversità e manutenere le aree individuate, di far conoscere ed apprezzare la flora autoctona presente, di incentivare la diffusione delle piante autoctone di interesse ornamentale, di educare, sensibilizzare e coinvolgere le comunità locali, non solo il mondo della scuola, verso le tematiche ambientali e la cura e tutela di spazi comuni.

Ad oggi, oltre duecento studenti sono stati coinvolti in attività interattive in classe ed all’aperto. Il progetto “Giardino diffuso della Maiella” nasce dall’esperienza dei giardini botanici “Daniela Brescia” di S. Eufemia a Maiella e “Michele Tenore” di Lama dei Peligni, con l’obiettivo di valorizzare aree verdi presenti in alcuni paese del Parco, in grado di ospitare aiuole con piante spontanee che richiedono poca manutenzione, e piantumazione di altre specie selvatiche riprodotte presso il vivaio del parco, con l’obiettivo di sperimentare una diversa progettazione, organizzazione e gestione degli spazi verdi urbani, che diano risalto, alle peculiarità ambientali e storico culturali del territorio del Parco Nazionale della Maiella.

Numerosi i partecipanti intervenuti all’evento. Il Sindaco Antonio D’Angelo, nel ringraziare quanti si sono adoperati nel lavoro di valorizzazione del Belvedere San Nicola, ha voluto sottolineare l’importanza del recupero dell’area finalmente restituita alla comunità sanvalentinese, grazie al lavoro del Parco che ne ha promosso le valenze ambientali e culturali, ed ha auspicato la giusta attenzione per la futura cura del giardino. Il Presidente del Consiglio comunale Francesco Di Gregorio ha ricordato le figure dei poeti Romolo Sulcanese e Giuseppe Tontodonati, e del cantautore Nicola Taglieri, i cui versi sono stati riportati sulla gradinata di accesso, arricchita inoltre di un meraviglioso murales dell’artista Morelia Persico.

Soddisfazione è stata espressa da Lucio Zazzara Presidente del Parco, che ha evidenziato “l’importanza ed il valore di queste iniziative che valorizzano i paesi del Parco, la loro storia, le loro tradizioni e le peculiarità ambientali, come è accaduto, con il Giardino Diffuso, per San Valentino, che rappresenta anche una delle porte di accesso verso l’area protetta”.

Luciano Di Martino, Direttore f.f. del Parco e responsabile dell’ufficio Monitoraggio e conservazione biodiversità vegetale, ha sottolineato gli interventi messi in campo dal Parco “attraverso i numerosi progetti e le proprie strutture di conservazione, ricerca, educazione e formazione per la salvaguardia della biodiversità vegetale; tra questi assume rilievo il progetto Giardino Diffuso che potrà contribuire al raggiungimento di tali obiettivi”.

Donatella Vitale, coordinatrice e referente del Progetto, ha evidenziato l’attività svolta dai 25 Volontari del Servizio Civile Universale del Parco, che si sono alternati nelle attività realizzate presso le aiuole ed ha illustrato quanto realizzato in sinergia con collaboratori e tecnici dell’Ente, con gli operatori della pietra a secco del Parco e con l’amministrazione comunale in particolare nelle figure dell’assessore Lorenzo Petrilli e della consigliera Assunta Ronzone.

Il nuovo Giardino Diffuso sarà a breve completato dagli allestimenti presso il Belvedere la Stella, ove, unitamente alla tutela delle specie vegetali presenti, il Parco sta lavorando per la valorizzazione dell’arte degli scalpellini di San Valentino, che sarà rappresentata da un’opera dell’artista Silvino Di Giambattista.

Fonte: Parco nazionale della Maiella

LEGGI ANCHE

Civita D'Antino si prepara alla Giornata Ecologica del 12 Giugno
LUCIANO-SCALISI
Maurizio Murzilli
"C'è sempre domani": il tributo cinematografico a Ennio Doris torna gratuitamente al Cinema Astra il 13 Giugno
Una targa di merito alle ragazze dell'Asd Volley Carsoli che hanno vinto il Campionato femminile della Seconda Divisione
Addio a padre Renato Micarelli, si è spento il Cappuccino che per 40 anni è stato Cappellano presso l'Ospedale civile di Avezzano
Tutela del ciclo riproduttivo dell'orso bruno marsicano: il Parco Nazionale proroga la chiusura del sentiero F10
solidarietà terremarsicane
Il Celano Under 19 sogna lo scudetto: prima squadra marsicana qualificata per la Final Four del campionato italiano di categoria
Chiara Silvestri: brillante secondo posto al Campionato di Selezione NBFI (Natural Bodybuilding and Fitness Italy)
WhatsApp-Image-2024-06-10-at-12.16
Un orso bruno marsicano trovato morto tra Scanno e Rocca Pia: non si esclude l'avvelenamento
IMG-20240610-WA0009
Castello baronale dei Colonna occupato da soldati spagnoli
Una cascata di fiori riempie i cuori di gioia: giornata di raccolta fondi a Pescina
"Abitare in città. La domus di San Benedetto dei Marsi", il 15 Giugno visite gratuite per le Giornate Europee dell’Archeologia
Luco dei Marsi ha festeggiato i suoi quarantenni, sindaca De Rosa: "La nostra sala consiliare si è riempita di bellezza, sorrisi, allegria"
Chiuso il sentiero n. 6 di Monte Velino, CAI Avezzano: "Le forti piogge lo rendono esposto al pericolo frane"
100 anni fa veniva ucciso Giacomo Matteotti, un ricordo dell'eroe dell'antifascismo
Numero esiguo di alunni, chiude la scuola di Villetta Barrea: il "mondo a parte" con un finale amaro
franco
Lo spettacolo teatrale "L'italiano in scena - Ritorno ad Itaca"
alessandro piccinini
Kids having fun together in park

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Antonio Marziani
Antonio Marziani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Palmira Paris
Palmira Paris
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Fernando Damiani
Fernando Damiani
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ubalda Lanciotti
Ubalda Lanciotti
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Ezio Galassi
Ezio Galassi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Elena Coco
Elena Coco
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.