In arrivo nella Marsica le reliquie di Madre Teresa di Calcutta



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Ortucchio – Grande attesa a per l’arrivo delle reliquie di Madre Teresa di Calcutta. Una settimana spirituale dal 9 agosto al 19 di agosto in cui Padre Riziero Cerchi, ha organizzato per tutta la sua comunità incontri di preghiera dedicati alla “piccola matita di Dio” come lei stessa si definiva.

Era nata a Skopje il 26 agosto 1910 ed è morta a Calcutta il 15 settembre 1997 religiosa albanese di Fede Cattolica, ha fondato la congregazione religiosa delle missionarie della Carità diventando famosa in tutto il mondo per il suo lavoro tra le vittime della povertà di Calcutta.
Nel 1979 ha ottenuto il Premio Nobel per la pace per il suo impegno, per i più poveri, il suo rispetto per il valori e la dignità di ogni singola persona,quando ha ritirato il premio, ha rifiutato il tradizionale banchetto cerimoniale per i vincitori ed ha chiesto che i 6000 dollari di fondi fossero destinati ai poveri di Calcutta, che avrebbero potuto mangiare per un anno, dichiarando che le ricompense terrene sono importanti solo se utilizzate per aiutare i bisognosi nel mondo.
La sua morte suscito’ commozione in tutto il mondo, il 19 ottobre 2003 è stata proclamata Beata da Papa Giovanni Paolo II. Sulla sua tomba a Calcutta è stata Incisa una frase del Vangelo di Giovanni “Amatevi gli uni e gli altri come io ho amato voi”.
Una delle sue frasi più ricorrenti “Se qualcuno ti resta accanto nei momenti peggiori, allora merita di essere con te nei momenti migliori”