Il cantante aquilano 22:22 Matteo D’Innocenzo passa la prima selezione di X Factor 2021



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

L’Aquila – Si chiama Matteo D’Innocenzo ma il suo nome d’arte è 22:22. Si tratta di un giovane cantante aquilano che si è presentato alle audition di X Factor, il celebre talent show che mira a lanciare sul mercato discografico italiano nuovi artisti e nuove figure musicali.

Nella serata andata in onda ieri sera, davanti ai quattro giudici, Manuel Agnelli, Emma Marrone, Mika e Hell Raton si è presentato, indossando una camicia di forza, anche 22:22 con un brano rap sicuramente singolare. Infatti, il giovane aquilano invece di cantare usando parole “normali”, comunica attraverso i suoni: scrive testi basandosi sulla fonetica delle parole che sceglie col puro intendo di trasmettere sensazioni.

Il singolo presentato da 22:22 si intitola “Sick” ed è ispirato all’arte astratta oltre che alla corrente futurista di Marinetti. La sua singolare performance, basata su un linguaggio-non-linguaggio, è stata apprezzata dalla giuria di X Factor 2021 che ha promosso l’artista abruzzese che passerà alla prossima fase delle selezioni.