Fuga di gas in un condominio di Avezzano, tragedia sfiorata grazie alla prontezza di una condomina



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Tragedia scampata in tardi mattinata di oggi nel condominio Le Terrazze di Avezzano grazie alla prontezza di una condomina.

La signora, dopo aver visto l’ingente infiltrazione d’acqua nel suo garage, si è insospettita (nonostante i forti temporali che stanno colpendo la Marsica) ed ha subito allertato i Vigili del Fuoco e le Forze dell’Ordine che prontamente sono intervenuti.

Una volta arrivati sul posto e aperto il locale dal quale proveniva l’infiltrazione d’acqua, il centro di riabilitazione sito nel piano terra dell’edificio, si è subito sentito un fortissimo odore di gas che immediatamente è stato chiuso.

Dai rilievi sembra si sia trattato di un tentato furto della caldaia del locale che ha provocato la fuoriuscita di acqua e soprattutto di gas.

Ancora pochi minuti di saturazione dell’ambiente e si poteva innescare un’esplosione dalle conseguenze gravissime per cose e persone.

Una tragedia scampata grazie alla condomina che si è resa subito conto che stava succedendo qualcosa di grave ed ha evitato così l’irreparabile.

Ora spetterà alle Forze dell’Ordine cercare di stabilire la corretta dinamica dei fatti, avvalendosi delle testimonianze e delle telecamere del condominio posizionate verso il cancello di entrata dell’edificio.