Festa del Corpus Domini, domenica 14 giugno il Vescovo Santoro presiederà in Cattedrale

Avezzano – Festa del Corpus Domini, festa di Cristo realmente presente nel pane e nel vino dell’Eucarestia, festa della comunità cristiana che rinnova la propria adesione alla persona di Cristo, al Dio che si rende presente come cibo e nutrimento nel pellegrinaggio terreno verso l’Eternità.

Il Vescovo dei Marsi, Pietro Santoro, presiederà la solenne Celebrazione Eucaristica del Corpus Domini, Domenica 14 giugno alle 18, nella chiesa Cattedrale di Avezzano.

Al termine della Celebrazione Liturgica seguirà un momento di adorazione e la Benedizione Eucaristica che, tempo meteorologico permettendo, sarà vissuta sul sagrato, all’esterno della Chiesa Cattedrale.

Ovviamente non avrà luogo la tradizionale processione per rispettare le attuali vigenti regole di tutela dalla pandemia che impediscono assembramenti.

Inoltre, come comunicato da don Francesco Tallarico dell’Ufficio Liturgico di Diocesano, non è opportuno portare il SS. Sacramento per le strade senza una vera processione. Con la processione, infatti, “il popolo cristiano «rende pubblica testimonianza di fede e di venerazione verso il Santissimo Sacramento». I fedeli comprendono e amano i valori insiti nella processione del Corpus Domini: essi si sentono “popolo di Dio” che cammina con il suo Signore proclamando la fede in lui, divenuto veramente il “Dio-con-noi”.

È importante che i fedeli comprendano che la benedizione con il Santissimo Sacramento non è una forma di pietà eucaristica a sé stante, ma è il momento conclusivo di un incontro cultuale sufficientemente prolungato. (Cf. Direttorio su Pietà Popolare e Liturgia n. 162 e 163)