Dramma della povertà: a 79 anni va a prendere l’acqua in un fontanile a 3 km da casa



Marsica – É un vero e proprio dramma della povertà quello che arriva da un paese della Marsica dove un’anziana di 79 anni, da diverso tempo ormai, è costretta ad andare a rifornirsi di acqua a 3 km da casa. La storia di questa donna, sola, è finita sui social.

“Non solo mi hanno lasciato senza acqua dentro casa – racconta l’anziana in un video – vengo in questa fontana pubblica per prenderne un po’, ma la trovo inquinata. In che mondo siamo”.

“Le ho detto mille volte di venire a casa mia sia per lavarsi sia per prendere l’acqua” si legge in uno dei commenti. “Non può fare una vita così, tutto staccato. Sono due anni che non ha l’acqua. Come si fa. La situazione è drammatica, soprattutto in inverno”.




Leggi anche