Coronavirus in Abruzzo. Rettifica di Marsilio: “i migranti positivi al Covid 19 ospitati nel CAS di Civitella del Tronto sono 24 e non più 10”



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 3435 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, dall’Istituto Zooprofilattico di Teramo, dall’Università di Chieti e dal laboratorio dell’ospedale dell’Aquila.

Rispetto a ieri si registrano 15 nuovi casi. Il caso odierno della Asl di Teramo è relativo ad una donna del capoluogo, nella frazione di Varano. Sarebbe il secondo caso nella frazione teramana.

20 pazienti (+1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 1 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 132 (+12 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 472 pazienti deceduti (invariato rispetto a ieri); 2810 dimessi/guariti (+2 rispetto a ieri, di cui 10 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 2800 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi).

Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 153.

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 133345 test.

Del totale dei casi positivi, 268 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+8 rispetto a ieri), 858 in provincia di Chieti (+13 rispetto a ieri), 1635 in provincia di Pescara (+4 rispetto a ieri), 642 in provincia di Teramo (+1 rispetto a ieri), 27 fuori regione e 5 per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza (-11 rispetto a ieri).

Al netto dei riallineamenti legati all’accertamento delle provenienze dei positivi dei giorni scorsi, i casi di oggi fanno riferimento alla provincia dell’Aquila (8), alla provincia di Pescara (5), alla provincia di Chieti (1), alla provincia di Teramo (1).

Lo comunica il Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale alla Sanità.

Aggiornamento

Il Presidente della Regione Marsilio comunica che “i migranti positivi al Covid 19 ospitati nel CAS di Civitella del Tronto sono 24 e non più 10. È quanto il Direttore generale della Asl e il Prefetto di Teramo mi hanno comunicato al termine del Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica. Tra i positivi, 7 sono minorenni tra i 15 e i 17 anni“.