Charlie Chaplin In Jazz al Teatro Dei Marsi



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

AvezzanoDopo l’appuntamento con “Kiss Me, Kate”, musical basato sulle musiche dello straordinario Cole Porter, torna la Stagione Musicale al teatro dei Marsi e lo fa con un nuovo, attesissimo, spettacolo capace di fondere la magia del cinema d’autore con quella della musica jazz, adatta come poche a fare da colonna sonora a storie e fatti di inizio ‘900.

Venerdì 1 marzo, a partire dalle 21.00, sul palcoscenico marsicano andrà in scena “Chaplin in Jazz”: Mauro Campobasso e Mauro Manzoni, dopo il recente Out To Lynch, ritornano alle origini del cinema con Charlie Chaplin. I due musicisti delineano un progetto in cui il linguaggio comico e visivo del primo Charlie Chaplin si fonde ad atmosfere astratte e rarefatte, fino a improvvisi rock e jazz.

Ciò che nasce è un progetto in cui il mondo chapliniano non viene prevaricato dalle musiche, che tendono a sottolinearne le tematiche interiormente drammatiche e comiche al tempo stesso. L’immagine è l’obiettivo primario della sonorizzazione e la musica si pone come funzione di aiuto alla narrazione. Questa volta, non è più un montaggio con la filologia ad esso collegata a farla da padrone, ma due corti di Charlie Chaplin; quasi due piccoli film, in cui si alternano le tematiche più disparate, dal comico al dramma, fino ad elementi di pura azione e avventura. Tra i due corti un breve ma significativo montaggio, che racconta in immagini e parole sullo schermo il mondo creativo del grande maestro 

Charlie Chaplin In Jazz al Teatro Dei Marsi