Cane morde una donna, condannata la proprietaria



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Il Giudice di Pace di Avezzano, Carla Cherubini, ha condannato per lesioni personali colpose la proprietaria di un cane che ha morso una donna.

La vicenda risale al 2013 quando P.D.C., 68 anni di Capistrello, stava passeggiando con la sorella in via Monte Velino. All’improvviso, però, dal cancello aperto dell’abitazione di R.M.L., classe 1936,  è uscito un pastore maremmano che ha aggredito la donna mordendola ad una gamba.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno trasportato la marsicana in ospedale per le cure del caso.

Per questo motivo, l’anziana è stata denunciata ed è comparsa davanti al Giudice di Pace di Avezzano che l’ha condannata ad un risarcimento di 400 euro in favore della di P.D.C.

L’imputata era difesa dall’avvocato Gianni Paris, mentre l’accusa era rappresentata dagli avvocati Pasquale Motta e Domenico Simone.




Lascia un commento