Home Attualità Cagnolina denutrita e malandata recuperata in strada: “Ma si può ridurre così un essere vivente?”

Cagnolina denutrita e malandata recuperata in strada: “Ma si può ridurre così un essere vivente?”

A+A-
Reset

Marsica – Le volontarie di “Cuori con la coda” che l’hanno recuperata hanno scelto di chiamarla Amanda. Si tratta di una cagnolina ancora abbastanza piccola, forse nemmeno un anno di età, denutrita, scheletrica e malandata. È stata tratta in salvo mentre si trovava lungo la vecchia strada che collega Capistrello a Civitella Roveto.

Ma si può ridurre una creatura, un essere vivente in queste condizioni?” chiedono con amarezza le persone che l’hanno salvata. Amanda sembra essere un esemplare di razza Epagneul Breton. Si tratta di un tipico cane da caccia all’anatra di origini francesi, rinomato tra i cani da ferma. Ha grandi doti da cacciatore ed è uno dei pochi a riuscire a fare tutto da solo: mettere in azione la selvaggina, localizzarla, prenderla e riportarla al padrone, in particolare le anatre.

Amanda sta ricevendo che cure che merita e verrà rimessa in sesto nell’arco di qualche settimana, probabilmente. Diverse persone si chiedono se non sia stata persa o abbandonata da qualche cacciatore del nostro territorio, considerando la sua appartenenza a una razza dedita a questa attività. Nel frattempo la cagnolina dovrà recuperare peso e salute, solo dopo si potrà trovare una famiglia adottiva che possa darle l’affetto di cui ha bisogno.

necrologi marsica

Adelina Travi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Ultim'ora

necrologi marsicavedi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi