Aciam Aielli, M5S: “L’impianto andrebbe convertito al solo smaltimento di rifiuti organici”


Aielli – “Per l’impianto di smaltimento di Aielli, siamo convinti, come lo eravamo anni fa, che l’impianto dell’Aciam debba essere convertito al solo smaltimento e recupero di rifiuti organici, anche attraverso l’adeguamento, il potenziamento e l’evoluzione delle linee esistenti. L’assegnazione di 25.000 tonnellate all’anno di rifiuti indifferenziati a quell’impianto è l’idea becera di una maggioranza regionale miope, che nei rifiuti vede solo una fonte di guadagno e non una criticità da gestire in modo intelligente e guardando al futuro.

A questa scelta ci siamo opposti con forza, senza mezzi termini e senza alcun sostegno da parte di chi oggi grida allo scandalo, perché per noi le scelte non riguardano l’opportunità politica, ma solo il benessere dei cittadini presente e futuro”. Commenta così il consigliere Gianluca Ranieri che sul Piano Regionale dei rifiuti in consiglio regionale si è opposto ed ha votato contro come tutti i suoi colleghi del gruppo consiliare M5S.

“Queste sono le nostre posizioni e non ne abbiamo mai fatto segreto. Anzi sono anni che ci battiamo in ogni sede istituzionale e non per colmare l’arretratezza e l’inefficacia della gestione dei rifiuti in Abruzzo, sia da centro destra che da centro sinistra. Ecco perché è un’accusa assolutamente strumentale e destituita di ogni fondamento, quella che il centrodestra ha rivolto nei giorni scorsi al M5S.

Anche i muri sanno che ci siamo battuti in consiglio e nelle commissioni per la riduzione dei quantitativi di rifiuti indifferenziati da trattare in Abruzzo, un quantitativo quasi doppio rispetto alle reali necessità regionali, che comporterà inevitabilmente un’importazione di rifiuti, da altre regioni, per mantenere gli impianti efficienti e produttivi. Da anni, anche al livello regionale, sosteniamo la necessità di una strategia efficace di riduzione dei rifiuti che renda sostenibili i nostri modelli produttivi e di consumo, ma questo non può certo essere compreso da chi sostiene l’utilità dell’incenerimento come strategia di smaltimento”.

Promobox

Alla Scoperta Della Scuola Di Alta Formazione 'Sapere Aude': Aperte Le Iscrizioni Per I Nuovi Corsi Di Formazione

Tanti i percorsi formativi e di aggiornamento su scala nazionale che questa scuola, da oltre 6 anni, propone ai tanti corsisti che si immergono in nuove esperienze, ampliando il loro bagaglio culturale con passione e dedizione, grazie anche al lavoro di un team altamente qualificato e specializzato, vicino alle esigenze di ognuno di loro.


Invito alla lettura

Ultim'ora

la ASL su intossicazioni da mandragora: “situazione sotto controllo: fermo cautelativo del prodotto in attesa del responso delle analisi”

Avezzano – “La situazione è sotto controllo: sono in corso analisi sui campioni prelevati e sono state adottate tutte le procedure previste in questi casi dalla normativa vigente” E’ quanto ...


Controlli ad autobus usati per gite in partenza da Pescina, San Benedetto ed Avezzano, scoperte numerose irregolarità

Nella mattinata odierna, la Polizia di Stato ha effettuato controlli ad alcuni autobus dedicati ai viaggi di istruzione in partenza da Pescina, San Benedetto ed ...

Mandragora tra gli spinaci: distrutti sette bancali di verdura provenienti da Avezzano

Avezzano – Sono stati sequestrati, e quindi distrutti, sette bancali di spinaci che provenivano dalla Marsica. Il timore è che potessero contenere, oltre alla verdura ...

73enne preleva 200 euro al bancomat e viene scippata, arrestato 32enne. L’anziana è finita in ospedale

Avezzano – Nel corso del primo pomeriggio i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia hanno arrestato un 32enne ritenuto responsabile del reato ...

Contemporanea Ventiventidue al Palazzo Ducale di Tagliacozzo, tra gli eventi della Giornata del Contemporaneo AMACI 2022

Tagliacozzo – L’edizione numero 18 della Giornata del Contemporaneo si svolgerà a partire da sabato 8 ottobre con l’obiettivo di raccontare la rinata vitalità dell’arte ...



Lascia un commento