Torna alla piena disponibilità pubblica la Torre Medievale del centro del Giovenco



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Bisegna – Torna alla piena disponibilità pubblica la Torre Medievale del centro del Giovenco, dopo che l’amministrazione comunale ha riscattato una sua porzione da sempre privata. “Adesso dobbiamo renderla fruibile ai visitatori – dice il sindaco Amedeo Di Lorenzo – magari realizzando un percorso che attraversi le numerose bellezze architettoniche presenti nel nostro paese”.

La torre di pianta triangolare con uno degli spigoli tagliato, si imposta direttamente su uno spuntone di roccia affiorante. Presenta un portale arcuato, inserito posteriormente su un lato a livello dell’attuale pavimentazione. La torre ha una struttura a muratura omogenea con blocchetti di medie dimensioni posti in filari orizzontali abbastanza regolari.

Gli angoli sono realizzati con blocchi più grandi messi in opera alternativamente di testa e di taglio. Era posta in collegamento ottico con il centro di S. Sebastiano posto di poco più a valle. Si colloca cronologicamente nella metà del XII secolo.



Lascia un commento