domenica, 18 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Protesta dei cittadini di Avezzano, “il cimitero è invaso dalle erbacce”

Avezzano – Il cimitero di Avezzano, rimasto chiuso al pubblico per quasi due mesi a causa dell’emergenza Covid-19, è stato riaperto il 06 maggio scorso con un’ordinanza del Commissario Passerotti. Molti avezzanesi, in questi giorni, sono andati a deporre fiori sulle tombe dei loro cari defunti ma hanno ricevuto una brutta sorpresa.

Il cimitero, in particolare alcune zone, si è presentato ai loro occhi in uno stato di abbandono e degrado con le tombe e i simboli sacri invasi dalle erbacce e dai fiori secchi. Durante questa situazione emergenziale e il blocco di molte attività lavorative evidentemente non è stato possibile eseguire la manutenzione e la pulizia ma ci auguriamo che presto il Commissario Prefettizio si attivi per sistemare l’intera area del cimitero di Avezzano.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO