Primo caso di coronavirus a Luco Dei Marsi, De Rosa, “massima prudenza e rispetto delle prescrizioni di sicurezza da parte di tutti”

Luco Dei Marsi – Purtroppo proprio nei primi giorni della fase due e dopo un periodo in cui non si sono registrati significavi incrementi di contagio nel territorio, arriva la “doccia fredda” e si registra il primo caso di contagio da covid-19 a Luco Dei Marsi. Un evento che ci riporta con i piedi per terra e ci dice che la guardia va tenuta alta contro un nemico così forte e tenace. A darne notizia ufficialmente è la sindaca Marivera De Rosa.

“Purtroppo ho appena ricevuto la notizia del primo caso di contagio da Covid-19 nel nostro paese. La persona colpita è un giovane uomo, fortunatamente pressoché asintomatico, che, accortosi di avere un problema olfattivo mai avuto prima, è stato sottoposto a tampone. Allo stesso tempo, in via precauzionale, è rimasto in isolamento nella propria abitazione.

Tutte le procedure di sicurezza sono state attivate, e le Autorità preposte hanno già avviato tutta la tracciatura e i controlli dei contatti avuti dalla persona colpita nelle ultime settimane prima dell’isolamento totale attuato. Sarà mia cura darvi tempestivamente ogni altra informazione sugli sviluppi della vicenda. Faccio al nostro concittadino, insieme a tutta l’Amministrazione, gli auguri di una pronta guarigione, e ricordo a tutti che, sebbene la “Fase 2”, onde evitare il tracollo economico del Paese, sia stata avviata, essa basa la sua ragione d’essere e la sua sussistenza sul presupposto dell’uso della massima PRUDENZA e sul RISPETTO delle prescrizioni di sicurezza da parte di tutti, perché il VIRUS non è stato certamente debellato né esiste un vaccino.

Non abbiamo bisogno di allarmi, ma del più grande, e doveroso, senso di responsabilità da parte di tutti noi, nei confronti dei nostri cari e della nostra Comunità”