Marijuana e hashish pronte per lo spaccio: arrestato marsicano



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Collarmele – Ulteriore risultato nella lotta allo spaccio: un arresto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Finito in manette questa volta E.D.M., 23enne marsicano residente a Collarmele. L’operazione è stata condotta dai militari della Stazione Carabinieri di San Benedetto dei Marsi.

I militari, nel corso di un servizio perlustrativo tra San Benedetto e  Pescina, predisposto per il contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno proceduto al controllo del giovane, in atteggiamento sospetto nei pressi del distributore di carburanti di via Rinaldi. Appena fermato dai militari, il ragazzo ha dato evidenti segnali di nervosismo ed irrequietudine e difatti, sottoposto a perquisizione, veniva trovato in possesso di 6 grammi di marijuana suddivisa in dosi.

L’intuito dei militari li ha portati tuttavia ad estendere il controllo anche all’abitazione dell’uomo che, vistosi ormai scoperto, ha consegnato spontaneamente altri 118 grammi di hashish, suddivisi anch’essi in dosi. Il giovane, rappresentato dagli avvocati Luca e Pasquale Motta, è stato dichiarato in stato d’arresto su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avezzano e trasferito presso al propria abitazione in regime di arresti domiciliari.




Lascia un commento