Crab: ricercatori protestano davanti al Comune



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Avezzano – È iniziata la protesta dei dipendenti del Crab davanti al Palazzo comunale in piazza della Repubblica.

Con fischietti e striscioni una ventina di lavoratori che da circa sei mesi sono senza stipendio, sta protestando contro il mondo della politica che sembra non interessarsi a quanto accade al centro di ricerca che si trova nel cuore della Marsica.

“Il Comune scarica tutto sulla Regione”, dice Alessandra Baldassarre, “la Provincia fa la stessa cosa”, ma non abbiamo risposte”. Il sindaco Gianni Di Pangrazio comunque dovrebbe incontrare i dimostranti che stanno dando vita alla protesta.




Leggi anche

Lascia un commento