Cinema e Ambiente Avezzano fa il giro di boa



Avezzano – Continuano le proiezioni di Cinema e Ambiente Avezzano. La giornata del 3 giugno è iniziata alle ore 15.00 con il lavoro di Antonio Palese e Fabio SiriIl bosco incantato” documentario che segue la camminata di una ragazzina in un bosco del Monferrato, un tempo venerato per le storie dei partigiani che lo attraversavano, e ora discarica a cielo aperto. La proiezione è stata arricchita dall’intervento dei responsabili del progetto.

Le proiezioni sono proseguite con “Terramorta” di Gianfrancesco Iacono, “Troiane” di Stefano Santamato, “Kai Ra” di Alireza Mirasadollah, “Mar & Cielo” di Roberto Zamora e Rocio Huerta, “The big green” di Laurenzo Massoni, presentato dallo stesso autore che ha spiegato al pubblico il grande lavoro che c’è dietro questo cortometraggio, e “Call for a poetic city” di Elisabeth Felson.

Durante l’appuntamento pomeridiano sono stati introdotti il presidente onorario del festival Marcello Foti e il presidente di giuria Nicola Nocella.

Alle 20.30 c’è stata la proiezione di “I am Greta”, il documentario su Greta Thunberg diretto da Nathan Grossman, la giovanissima attivista svedese che ha attirato gli occhi di tutto il mondo su di sé.

Oggi 4 giugno le proiezioni inizieranno, come sempre, alle 15 e l’appuntamento serale prevede Antropocene, un documentario che mostra il viaggio di tre registi che insieme ad un gruppo di ricercatori impegnati in una ricerca sui cambiamenti in atto negli ultimi secoli. Per consultare il programma completo e per prenotare i biglietti per le singole proiezioni invitiamo tutti gli interessati a consultare il sito del festival https://cinemaeambienteavezzano.it/ nelle rispettive sezioni “Programma” e “Tickets”.

Fonte: Comunicato Stampa Cinema e Ambiente