Addio a Raffaella Carrà



La popolarissima Raffaella Carrà, icona della nostra televisione, si è spenta oggi pomeriggio all’età di 78 anni a causa di una malattia che l’artista non aveva reso nota. Era nata il 18 giugno del 1943 a Bologna e aveva iniziato a lavorare nel mondo dello spettacolo da giovanissima. Solo pochi giorni fa, per il suo compleanno, Raffaella aveva scritto sul suo profilo Twitter: “Grazie a tutti! Mi avete sommersa di auguri, il vostro affetto mi commuove, vi abbraccio e vi auguro un’estate con ritorno alla normalità“.

Tra i primi a divulgare la triste notizia c’è stato Sergio Japino, suo compagno per tantissimi anni: “Raffaella ci ha lasciati” scrive Japino “È andata in un mondo migliore, dove la sua umanità, la sua inconfondibile risata e il suo straordinario talento risplenderanno per sempre“.

Tantissimi i messaggi di cordoglio e di costernazione che, fin dai primi minuti, molti italiani, famosi e non, hanno dedicato all’amatissima Raffaella Carrà. Su TW la cantante Francesca Michielin scrive: “Raffaella Carrà è e sarà sempre una stella che brilla di luce propria, una donna piena di energia, talento ed autoironia che ha saputo ispirare generazioni. Continuerà ad essere un esempio di grande professionalità e creatività per tutti noi. Grazie“.

Davvero non si trovano le parole giuste di fronte alla scomparsa della “mamma” di tutte noi, l’unica e inimitabile Raffaella, la storia della tv, sono sconvolta, ci mancherà da morire“, queste le parole di Stefania Orlando. Anche Nicola Zingaretti rivolge un pensiero alla Carrà: “Grande tristezza! Con Raffaella Carrà se ne va un pezzo della storia d’Italia“.