Pescina, l’impegno di Pettinari per la salvaguardia del presidio ospedaliero 



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Pescina – “Il Movimento Cinque Stelle si è sempre battuto e sempre si batterà per la salvaguardia degli ospedali minori, in particolar modo per l’ospedale di Castel di Sangro e Pescina.”

Queste sono le parole di Domenico Pettinari, candidato come consigliere regionale, nonché consigliere regionale della scorsa legislatura in Abruzzo. Secondo il candidato consigliere ci sono diversi strumenti per la tutela di questi ospedali, ma è necessario un piano di riordino della rete ospedaliera.

Pettinari conclude dicendo che, con il m5s al governo, verranno presentati dei piani di riordino della rete ospedaliera con i quali si potenzieranno gli ospedali minori a partire da quello di Pescina e Castel di Sangro.

 

 




Un commento su “Pescina, l’impegno di Pettinari per la salvaguardia del presidio ospedaliero ”

  1. Se come dici penserai anche al presidio ospedaliero di Pescina, perché non hai fatto quello che qualche tuo amico di partito, unitamente a qualche consigliere di forza Italia in questa legislatura, presentando la proposta in consiglio ed approvata dalla maggioranza di restituzione dell’ospedale di Atessa a tutto il territorio ?

Lascia un commento