fbpx

Moria di trote nel Giovenco, trovata la causa. Il circolo De Nino sporge denuncia contro ignoti per bracconaggio

Pescina – Torniamo a parlare della moria di Trote sul fiume Giovenco, la notizia diffusa dalle pagine del nostro quotidiano è di pochi giorni fa. Nell’articolo si evidenziavano dei pesci morti che giacevano sul fondale della fiume apparentemente per un motivo inspiegabile.

A distanza di giorni il circolo pesca Fabrizio Di Nino di Pescina, attraverso al voce sel suo presidente Adamo Sambenedetto segnala che dopo la segnalazione di un associato è stata svolta un’attività di ricognizione lungo il fiume, che ha portato alla scoperta di numerosi filaccioni a cui è imputabile la morte dei pesci.

Il presidente invita tutte le autorità competenti a monitorare questo fenomeno affinché venga tutelato il fiume Giovenco, dichiarando che il circolo pesca avvierà una denuncia per bracconaggio contro ignoti

Elemento aggiunto al carrello.
0 items - 0.00
Send this to a friend