sabato, 10 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Libro sospeso ad Avezzano. Chi può lasci, chi non può prenda

Avezzano – La storica cartolibreria Putaturo di Avezzano sta promuovendo l’iniziativa di solidarietà il “libro sospeso”, chi può lasci, chi non può prenda. E’ la stessa pratica del tradizionale “caffè sospeso” di Napoli ma con i libri.

Un’idea nata nel 2002 nella provincia di Salerno per incentivare alla lettura attraverso la condivisione e per essere solidali verso chi non può permettersi di comprare un libro.

Il proprietario ci confida che “in molti vengono a portare i libri e a prenderli. Sono soprattutto le famiglie con figli piccoli che si avvicinano al banchetto e chiedono se possono usufruire di qualche libro. Devo dire che l’iniziativa sta riscontrando un bel successo e sono contento di questo”.

Un’idea ricca di significato e di spessore culturale perché leggere un libro è come iniziare un viaggio, scoprire nuovi mondi e arricchire la mente e il cuore.

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO