Investito e lasciato a terra. Ora sta bene



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Sta bene l’uomo extracomunitario investito nella notte tra domenica 22 e lunedì 23.
Era stato investito su via Roma, all’altezza dell’incrocio con via Madonna del Passo, mentre era in bicicletta.
A detta sua, pare che ad investirlo sia stata una Opel nera che, però, è fuggita lasciandolo a terra.
L’uomo, soccorso all’incirca alle ore 3:30 , aveva dichiarato di essere a terra ferito da circa venti minuti.
Quando è stato soccorso, le sue condizioni parevano essere critiche. Chi quella notte si è fermato a chiamare i soccorsi, infatti, ha raccontato che l’uomo aveva sangue sul viso, dolore alla schiena e sembrava avesse un polso fratturato. Aveva, inoltre, una gamba incastrata nel telaio della bici.
Quella notte l’uomo è stato portato al Pronto Soccorso di Avezzano. Fortunatamente ha avuto semplicemente una frattura alla scapola ed ora è stato dimesso.