sant
Conferenza sull'Autismo, Santangelo: "Misure specifiche in aiuto alle famiglie, dal punto di vista sanitario, scolastico e lavorativo"
Open Space Pronto Soccorso dell'Ospedale di Avezzano, un paziente: "Ho trovato umanità e accoglienza, dovrebbe essere ampliato e potenziato"
Open Space Pronto Soccorso dell'Ospedale di Avezzano, un paziente: "Ho trovato umanità e accoglienza, dovrebbe essere ampliato e potenziato"
Mario Quaglieri
Quaglieri: "Regione sana e senza debiti"
Ospedale di Tagliacozzo, Comitato Civico: "Gli amministratori comunali non possono sostenere chi non ha mantenuto le promesse"
Ospedale di Tagliacozzo, Comitato Civico: "Gli amministratori comunali non possono sostenere chi non ha mantenuto le promesse"
Natalia D'Angelo con i maestri Ennio e Calvino Cotturone
Natalia D’Angelo dal centro Taekwondo Celano alla qualificazione per le olimpiadi 
Cerca
Close this search box.

Fondi regionali per le Riserve, Schiazza: Un’altra occasione persa

Dal bilancio regionale arrivano solo un milione e 600mila euro per le Riserve. Il presidente della Onlus si chiede "Come si può ambire a essere la Regione Verde d'Italia"
Facebook
WhatsApp
Twitter
Email

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Domenico Mascitelli
Domenico Mascitelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Annamaria Aratari
Annamaria Aratari
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Narcisio Palozzi
Narcisio Palozzi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Giuseppe Pacillo
Giuseppe Pacillo
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Letizia Ciccarelli
Letizia Ciccarelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dina Gentile
Dina Gentile
Vedi necrologio

Avezzano. Riceviamo da Patrizio Schiazza, segretario regionale Ambiente e/è Vita Onlus e pubblichiamo.

Disavanzo, tagli, Corte dei Conti, pareri contabili e necessità di contenere le spese non obbligatorie : sono state queste le parole che hanno caratterizzato l’estenuante dibattito del Consiglio Regionale in merito all’approvazione della legge di Stabilità e del Bilancio 2017.

Purtroppo, quindi, i principi cardine intorno ai quali si sono informate le scelte di allocazione le risorse nei diversi capitoli non sono stati quelli connessi ai principi di sviluppo, sostegno alla crescita, gestione sostenibile del territorio, tutela e promozione delle aree protette, risanamento e riqualificazione dei corsi d’acqua e di configurazione di misure volte al potenziamento e qualificazione delle attività produttive e di incentivo al lavoro, ma di mantenimento dello status quo attraverso tagli lineari sui differenti cespiti di spesa.

Ci saremo aspettati , in un’epoca difficile per la finanza pubblica, uno scatto in avanti ed una capacità di programmazione e pianificazione strutturata in effrazione rispetto alle logiche del passato. Del resto nessuno nega di quanto fosse necessario agire in spending review sui diversi capitoli, ma per revisione della spesa si intende un processo finalizzato a migliorare l’efficienza e l’efficacia della finanza pubblica attraverso una sistematica valutazione e analisi dell’andamento della pubblica amministrazione nelle sue strutture organizzative ed articolazioni funzionali e non tagli , tagli , tagli… senza mai risolvere i problemi che sono alla base delle inefficienze.

Un serio procedimento di revisione e rimodulazione dei capitoli di spesa corrente e spese per investimento tende a focalizzare “più il come rispetto al quanto” ed identifica, eventualmente, la parametrizzazione di alcuni processi normativi di rimodulazione delle leggi vigenti e l’indicizzazione degli standard qualiquantitativi dei servizi resi e che si andranno a rendere. Ed è questo il vero senso delle proposte che “Ambiente e/è Vita” Abruzzo Onlus ha inteso promuovere nel corso del presidio permanente effettuato in Consiglio Regionale per manifestare la contrarietà a tagli orizzontali sui fondi destinati alle aree protette regionali. Abbiamo inteso sollecitare l’approvazione di alcuni disegni di legge quali la rimodulazione della L.R. numero 38/96 ( Legge Quadro delle aree protette regionali) e la nuova normativa che regola e disciplina il funzionamento del Parco Sirente Velino.

Riteniamo, infatti, che solo attraverso l’organizzazione di un “sistema“ Riserve Regionali, in combinato disposto con l’unico parco regionale, sia possibile evitare l’estenuante maratone afferente la discussone del quantum di finanziamento da assegnare annualmente ai territori vincolati. L’approvazione di nuove leggi caratterizzate da innovativi sistemi di organizzazione e qualificazione delle attività essenziali e dei servizi da erogare ovvierebbe alla drammatica pantomima a cui si è costretti ad assistere ogni esercizio di bilancio. Occorre legare le sorti della programmazione regionale a quello delle aree protette rideterminando un rapporto sinergico che torni a rendere centrale la tutela e lo sviluppo delle Riserve nell’ambito della pianificazione della Giunta Regionale. Inutile specificare che la qualità dei servizi resi delle Aree protette regionali in termini di salvaguardia , monitoraggio e studio scientifico, informazione turistica, accoglienza, educazione ambientale e manutenzione delle strutture va ben oltre il 1.600.000 euro di finanziamento ricevuto e che i servizi ecosistemici resi si possono quantificare in almeno 10 volte l’investimento effettuato dalla Regione Abruzzo.

Si rende necessario, quindi, operare una svolta : Ambiente e/è Vita” chiede che la Regione Abruzzo approvi leggi di settore, azioni meccanismi di premialità, promuova azioni e misure di coordinamento fa i diversi settori ( turismo, ambiente ,ricerca ed innovazione , sviluppo) e che sostenga il tessuto connettivo e sociale nato dall’esperienza di management delle Riserve.

In buona sostanza che inauguri un nuovo percorso di governo della Regione multi livello e multi disciplinare attraverso una stringente interconessione fra le principali declinazioni funzionali e che si abbandoni l’insularità delle scelte a vantaggio di una gestione pattizia di beni collettivi magari attraverso procedure negoziali ambientali.

Se l’Abruzzo vuole qualificarsi ancora come Regione Verde D’Europa occorre che si riprenda un camino interrotto e che si contrattualizzi un nuovo patto sociale fondato sulla co-responsabilità gestionale e sulla co-pianificazione da realizzarsi attraverso un sana competitività interistituzionale e sulla programmazione condivisa.

Appare ovvio che tutto ciò risulta essere valido se la vocazione regionale coincide con la tanto sbandierata immagine che Rappresentanti delle Istituzioni promuovono ancora nelle diversi sedi di confronto ed in Europa.

CHIEDIAMO, QUINDI, UNO SCATTO DEFINITIVO IN AVANTI PER L’ABRUZZO, PER L’AMBIENTE E PER IL NOSTRO FUTURO.

PROMO BOX

sant
Open Space Pronto Soccorso dell'Ospedale di Avezzano, un paziente: "Ho trovato umanità e accoglienza, dovrebbe essere ampliato e potenziato"
Mario Quaglieri
Ospedale di Tagliacozzo, Comitato Civico: "Gli amministratori comunali non possono sostenere chi non ha mantenuto le promesse"
Natalia D'Angelo con i maestri Ennio e Calvino Cotturone
Affido familiare, una scelta di cuore: domenica 25 Febbraio gazebo in 11 piazze d'Abruzzo
La Coppa Davis arriva a L'Aquila con il capitano della nazionale italiana di tennis: ingresso libero il 29 Febbraio e il 1° Marzo
Progetto Valle Roveto comunità cardioprotetta, più di 50 cittadini hanno scelto di partecipare
Imprese agricole: bando regionale per servizi di consulenza
Carnevale di Avezzano: ecco le foto delle maschere che hanno vinto il contest
polizia ferroviaria
Sentiero del Centenario sul Gran Sasso, CAI: "La frequentazione è riservata esclusivamente a persone con comprovate abilità alpinistiche"
telecamera parchi
10eLotto: vinti ad Avezzano 20 mila euro
IMG-20240223-WA0008
Da oggi i cittadini potranno usufruire del nuovo parcheggio comunale in via Don Minzoni ad Avezzano, nei pressi della scuola "Don Bosco"
Risonanza
carabinieri
L'Isweb Avezzano Rugby in trasferta a Paganica per il derby abruzzese di serie A. Rotilio: "Vincere per restare agganciati al vertice della classifica"
Il Consiglio comunale di Gioia dei Marsi elegge il suo primo Presidente del Consiglio e taglia l'IMU
Elisa Isoardi e la troupe di Linea Verde Life a Pescina, sindaco Zauri: "Speciale in onda il 9 Marzo"
Trasacco, Servizio gratuito di Telesoccorso e Telecontrollo.
Problemi d'innevamento, Ovindoli deve rinunciare ai Campionati Italiani di sci per Ragazzi e Allievi
Abruzzo Winter Race 2024

NECROLOGI MARSICA

Necrologi Marsica Domenico Mascitelli
Domenico Mascitelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Annamaria Aratari
Annamaria Aratari
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Narcisio Palozzi
Narcisio Palozzi
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Giuseppe Pacillo
Giuseppe Pacillo
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Letizia Ciccarelli
Letizia Ciccarelli
Vedi necrologio
Necrologi Marsica Dina Gentile
Dina Gentile
Vedi necrologio

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Avezzano (AQ) n.9 del 12 novembre 2008 – Editore web solutions Alter Ego S.r.l.s. – Direttore responsabile Luigi Todisco.

TERRE MARSICANE È UN MARCHIO DI WEB SOLUTIONS ALTER EGO S.R.L.S.

Non è possibile copiare il contenuto di questa pagina