Cane investito sulla SS690 tra l’indifferenza generale



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Civitella Roveto – Un cane è stato investito sulla SS690 tra l’indifferenza generale. A denunciare l’episodio è Elga Blasetti, volontaria dell’Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali) di Avezzano.

Cane investito sulla SS690 tra l'indifferenza generale“Ieri alle 18 circa – racconta la giovane – c’erano 2 cani sulla superstrada all’altezza di Civitella Roveto. Appena li ho visti mi sono fermata, ho messo le quattro frecce ed il triangolo, ed ho tentato di prenderli. I cani, tuttavia, erano spaventati e non si sono lasciati avvicinare. Ho chiamato tutte le autorità possibili, ma nessuno è intervenuto”.

“Sono scesa dall’auto cercando di fermare le auto, ma nessuno si è fermato.La più totale indifferenza da parte di tutti. Mentre cercavo di fermare le auto con un’altro ragazzo,uno dei cani è stato investito,l’altro è scappato spaventato. Ho caricato in auto il cane investito,ma è morto in auto di emorragia interna prima di arrivare presso il veterinario Asl, il dottor Paolo Marchi, che ne ha accertato la morte. Poi sono tornata indietro ma dell’altro,nessuna traccia”.




Lascia un commento