Bambini positivi al Covid: chiuse la scuole dell’infanzia di Aielli e Trasacco



Aielli – Il Sindaco Enzo Di Natale, in accordo con la dirigente scolastica, ha stabilito di chiudere, come predispongono i protocolli anti Covid statali, la scuola materna di Aielli. “Una delle positività emerse nei tamponi rapidi effettuati oggi riguarda un bimbo che frequenta la scuola dell’infanzia” spiega il primo cittadino.

La normativa prevede, infatti, che per la scuola dell’infanzia, si possa procedere con la sospensione delle attività didattiche anche con un solo positivo Covid. Ed è quanto è stato fatto ad Aielli. Prosegue poi il Sindaco Di Natale: “I positivi ricadenti nel nostro comune, equamente distribuiti tra Aielli Alto, Aielli Stazione e Sardellino, sono più o meno 40“. Nessuno è ricoverato in ospedale.

Conclude poi Di Natale: “Non posso comunicare un dato preciso perché coloro che via via guariscono non vengono comunicati dagli enti preposti, motivo per cui, chiedo a tutti (per la maggioranza è una pratica comune) di trasmettere le eventuali guarigioni al sottoscritto“.

A Trasacco, come ad Aielli, il Sindaco ha predisposto la chiusura della Scuola Statale dell’Infanzia “Gabriele D’Annunzio” fino al 30 gennaio. Il motivo è sempre lo stesso: l’elevato numero di positività al Covid e il rischio che possa aumentare ulteriormente. Il plesso verrà sanificato prima che i bambini rientrino in classe.



Leggi anche