Uomo in bicicletta si accascia a terra, l’intervento immediato di un infermiere di Carsoli gli salva la vita



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Carsoli – “Angelo custode“, è così che Velia Nazzarro, Sindaco di Carsoli, ha denominato l’infermiere Pierpaolo Esposito, cittadino di Carsoli. In effetti l’intervento di Pierpaolo è stato provvidenziale e ha permesso a una persona che ha accusato un improvviso malore mentre si trovava in bicicletta, di non avere conseguenze fatali.

Pierpaolo si trovava ad Alba Adriatica” scrive la Nazzarro “quando ha visto un uomo in bicicletta accasciarsi improvvisamente a terra. Immediatamente si è avvicinato all’uomo insieme ad un medico per prestare soccorso e fare tutte le manovre per scongiurare il peggio“. La vita dell’uomo in bicicletta è stata messa in salvo grazie all’intervento di Pierpaolo.

L’uomo, dopo essere stato soccorso in strada, è stato poi trasportato con un’ambulanza fino al più vicino ospedale. “Finalmente una bella storia, un bell’esempio di altruismo e professionalità” conclude il Sindaco di Carsoli “Grande Pierpaolo!!! Sempre fieri di te!“.

LEGGI ANCHE

Malore in bici, due giovani sanitari un medico ed un coordinatore infermieristico scongiurano il peggio per un uomo