Tragedia di Villa San Sebastiano, oggi l’incarico per l’autopsia



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo. Sarà affidato oggi l’incarico al medico legale per eseguire l’autopsia sul corpo di Arbutina Amza, la 23enne macedone morta domenica sera, travolta da un cancello.

Il cancello si è staccato dallo scorrimento e le è caduto sulla testa, non lasciandole scampo. Amea viveva insieme ai suoi genitori all’interno della cooperativa agricola in località Valle Solve, a Villa San Sebastiano, dove il padre lavora come custode e dove è avvenuta la tragedia.

L’area è stata sottoposta a sequestro. Sul caso sono al lavoro i carabinieri della stazione di Tagliacozzo insieme a quelli del nucleo operativo.

L’inchiesta è coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica Lara Seccacini.

Le cade un cancello addosso, muore una ragazza di 23 anni




Lascia un commento