Le cade un cancello addosso, muore una ragazza di 23 anni



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Tagliacozzo. Tragedia a Villa San Sebastiano, la frazione di Tagliacozzo. Una ragazza di 23 anni è morta dopo che si è staccato un cancello che le è precipitato addosso.

Le cade un cancello addosso, muore una ragazza di 23 anniAl momento non si conoscono i particolari della vicenda.

L’incidente è avvenuto alla cooperativa agricola “La Villa”, pochi giorni fa devastata da un incendio partito accidentalmente da un mezzo agricolo.

La ragazza che ha perso la vita è la figlia del custode.

Sul posto ci sono i sanitari con l’ambulanza dell’associazione 16 maggio ’82 (nella foto di copertina) ma purtroppo per la giovane non c’è stato nulla da fare. Per i rilievi ci sono i carabinieri della compagnia di Tagliacozzo.

Aggiornamento: La ragazza è morta sul colpo. Si chiamava Arbutina Amea e a settembre avrebbe compiuto 23 anni. Il cancello si è staccato dallo scorrimento e le è caduto sulla testa, non lasciandole scampo. Amea viveva insieme ai suoi genitori all’interno della cooperativa agricola in località Valle Solve, a Villa San Sebastiano. Aveva lavorato per un po’ di tempo in un call center di Avezzano e pare che ora lavorasse in un mattatoio. Sul caso sono al lavoro i carabinieri della stazione di Tagliacozzo insieme a quelli del nucleo operativo. L’area è stata sottoposta a sequestro e il corpo della ragazza è stato messo a disposizione della procura di Avezzano per i successivi accertamenti.




Lascia un commento