Torna in libertà il 21enne marocchino accusato di spaccio, rigettata la richiesta di arresto



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Celano. E’ stata rigettata la richiesta di applicazione di misura cautelare nei confronti di Abdenubi BANNAOUI, immigrato 21enne, irregolare sul territorio nazionale e senza fissa dimora, arrestato l’altra notte dai militari della Stazione Carabinieri di Trasacco.

Bannaoui, difeso dall’avvocato Mauro Ceci del foro di L’Aquila è tornato in libertà. E’ stato dimostrato che i grammi di cocaina trovati dai carabinieri erano tre ed erano a terra e non nel possesso del giovane.

Arrestato per la seconda volta il marocchino che spaccia droga ai ragazzini di Celano




Lascia un commento