Home Attualità Tagliacozzo in festa: la città accoglie quasi 2000 Alpini per un weekend di celebrazioni

Tagliacozzo in festa: la città accoglie quasi 2000 Alpini per un weekend di celebrazioni

A+A-
Reset

Tagliacozzo si veste a festa con il tricolore nazionale e si prepara ad accogliere i tanti Alpini della III e IV zona d’Abruzzo che sabato 22 e domenica 23 giugno prossimi confluiranno nella città marsicana.
 
L’iniziativa, a cura del locale Gruppo al quale aderiscono oltre cento alpini, è coordinata negli aspetti preparatori e logistici dal presidente Angelo Poggiogalle, Assessore e decano della locale Amministrazione comunale.


 
E’ prevista la presenza di quasi 2000 penne nere le quali, alle ore 9.00 di sabato,  inizieranno la due giorni di cerimonie ed eventi con l’alzabandiera e la deposizione della corona d’alloro al Monumento ai Caduti. A seguire l’atto più importante con la convocazione del Consiglio comunale, in seduta straordinaria e solenne, per il conferimento della Cittadinanza onoraria di Tagliacozzo al 9° Reggimento degli Alpini con la seguente motivazione:  
“Per la fedeltà e la dedizione al servizio della Patria in tempo di guerra e in tempo di pace; per il perseguimento dei valori di eroismo, di impegno morale e civile, di rispetto, di altruismo e di generosità; per l’esempio di abnegazione e solidarietà in occasione di eventi bellici o calamitosi; per la continuità del legame con la nostra Città, il nostro Territorio comunale e le nostre generazioni, onorando lo spirito di coesione sociale e di solidarietà; per l’apprezzamento e la simpatia da parte della cittadinanza e di tutte le comunità a favore delle quali, con preziosa opera, ha portato soccorso e conforto in occasione di eventi positivi e negativi”.
 
Il 9° Reggimento degli Alpini, si compone di un comando, una compagnia di supporto logistico reggimentale e di due battaglioni di cui il primo, battaglione “L’Aquila”, rappresenta la pedina operativa e il secondo, battaglione multifunzionale “Vicenza”, costituisce uno strumento dedicato alle immediate attività di soccorso alla popolazione in caso di pubbliche calamità. Il reggimento, alimentato con solo personale Volontario, è di stanza nel nostro Capoluogo regionale all’Aquila. La Bandiera di Guerra del reparto è decorata di due Ordini Militari d’Italia, due Medaglie d’Oro al Valor militare, quattro Medaglie d’Argento al Valor Militare, due Medaglie di Bronzo al Valore dell’Esercito, Croce d’argento al merito dell’Esercito e Medaglia d’Oro al Merito della Croce Rossa.
 
La giornata di sabato proseguirà. Dopo il Consiglio comunale, con una tavola rotonda intitolata: “Alpini in tempo di pace” alla quale interverranno, oltre al Sindaco Vincenzo Giovagnorio il Prof. Gino Milano e il Col. Pietro Piccirilli. Nel pomeriggio, dopo la santa Messa officiata alle ore 18.00 dal parroco della Città don Ennio Grossi, i cori dell’A.N.A. di Isola del Gran Sasso e di Celano eseguiranno un concerto di canti alpini nella chiesa della Santissima Annunziata.
 
Domenica mattina, 23 giugno, a partire dalle ore 10.30 con l’ammassamento dei gruppi partecipanti presso la sede sociale in via delle Macchie, si darà inizio alla sfilata che avrà il suo culmine in Piazza Duca degli Abruzzi, davanti al Palazzo del Municipio, ove le Autorità presenti daranno il loro saluto.


 
Il locale Gruppo degli Alpini, nel 2019 ha ricevuto l’Attestato di pubblica Riconoscenza della Città di Tagliacozzo “per aver tenuto vive e aver tramandato le tradizioni del glorioso Corpo degli Alpini di cui tanti Tagliacozzani hanno fatto parte, per aver onorato la memoria di tutti i Caduti per la Patria e per la pace, per l’opera di ausilio nei confronti delle persone diversamente abili che sono ospitate nel Centro Annfas presente sul territorio comunale, per il decoro e la presenza in tutte le cerimonie civili e religiose della Municipalità”.

necrologi marsica

Concetta De Simone

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Ultim'ora

necrologi marsicavedi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Rossi

Casa Funeraria Longo - servizi funebri