Spaccia mille volte in Marsica, arrestato un 24enne



Trasacco – Nella serata di ieri i carabinieri della locale stazione hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 24enne di origini marocchine, ritenuto responsabile di numerose cessioni di stupefacenti. Il provvedimento, emesso dal GIP del Tribunale di Avezzano, scaturisce dall’attività di polizia giudiziaria dei militari della Stazione di Trasacco, che hanno documentato un consistente traffico di stupefacenti nella piana del fucino.

Il giovane arrestato, su cui pendeva da alcune settimane la misura cautelare, è stato rintracciato nella marsica dai carabinieri dopo prolungate ricerche, focalizzate soprattutto nell’ambito relazionale dell’uomo.  Le indagini hanno permesso di stabilire innumerevoli cessioni di cocaina in favore di una nutrita schiera di acquirenti, tutti residenti nella marsica. Gli assuntori, via via identificati nel corso degli accertamenti, sono stati anche segnalati alla Prefettura dell’Aquila per le violazioni amministrative. L’attività di spaccio documentata si è protratta per un lungo periodo di tempo, a partire dal giugno del 2020 e fino a pochi mesi fa, durante il quale sono avvenute circa un migliaio di cessioni di singole dosi di cocaina, in gran parte recuperate e sequestrate, del peso di mezzo grammo ciascuna. L’uomo era anche ricercato per essere sottoposto a una seconda misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria. 

Il secondo provvedimento, emesso dallo stesso GIP del tribunale di Avezzano, riguarda numerose vendite di hashish da parte dello straniero, avvenute successivamente ai fatti per i quali è stato arrestato. Le indagini, in questo caso, sono state svolte dai carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Avezzano. Il giovane arrestato, dopo le previste formalità, sarà trasferito alla casa circondariale di Avezzano in attesa dell’interrogatorio di garanzia.



Leggi anche