Sindaco e Giunta senza compensi, in 19 mesi di Amministrazione Ciciotti risparmiati 165.300 euro



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Capistrello – Sindaco e Giunta senza compensi a Capistrello con un risparmio per le casse comunali, dal maggio 2015 al dicembre 2016, di 165.300 euro. L’ Amministrazione Ciciotti, infatti, mantenendo fede all’impegno preso con i cittadini durante la campagna elettorale, ha deciso di  non percepire alcun compenso per l’espletamento del proprio mandato.

Al primo cittadino spetterebbero 2705 euro a cui si andrebbero ad aggiungere 225 euro per l’accantonamento dell’indennità di fine mandato mentre al vice sindaco dovrebbero andare 1352 euro (50% dell’indennità percepita dal primo cittadino). Ci sono poi i compensi dei tre assessori (1217 euro ognuno) e del presidente del consiglio (847 euro). Un risparmio notevole: in un giorno vengono risparmiati 289 euro, in un mese 8780 euro, in un anno 105.385.

L’ iniziativa, per l’intera durata del mandato, produrrà per le casse comunali un risparmio di oltre 500.000 euro. I risparmi sinora ottenuti hanno consentito l’abbattimento delle aliquote dei tributi, il sostegno sociale alle persone bisognose e la realizzazione di opere pubbliche per le associazioni di volontariato.

“Fare politica vuol dire mettere le proprie competenze al servizio della comunità – ha affermato Franco Ciciotti – e non trovare una scorciatoia per fare carriera. Come mi hanno insegnato i miei genitori, quando c’è da fare il proprio dovere non bisogna chiedere cosa si riceverà in cambio. Con questo gesto, io e la mia squadra vogliamo dare un segnale affinché i cittadini tornino a credere nella buona politica, quella che ha a cuore solo gli interessi della collettività”.




Lascia un commento