Simonelli incontra Scipioni, autore della “super pedalata” di 40 ore. Il consigliere: “vogliamo trasmettere il segno della positività”



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano – Martin Scipioni, il 32 enne ciclo amatore autore della “super pedalata” a ciclo continuo sull’asse Avezzano-Milano, accolto in Municipio dal consigliere con delega alle politiche giovanili, Nello Simonelli. Il faccia a faccia con il ciclista amatoriale, che ha pedalato per 40 ore per raggiungere la meta, allunga la serie degli incontri tra l’amministrazione cittadina e i ragazzi avezzanesi che si stanno adoperando in “iniziative positive” nei vari settori della società.

   “Aprire un confronto con i giovani avezzanesi autori di “imprese” sportive, anche amatoriali”, afferma il consigliere Simonelli, “può servire come stimolo per altri che vogliono emularne le gesta e spingersi ancora oltre, soprattutto in un momento nel quale lo sport, sulla scia dei successi ottenuti in questo 2021, sta tornando a essere elemento centrale nella vita del Paese. E’ fondamentale trasmettere alla città il messaggio che l’amministrazione Di Pangrazio, tramite questi incontri a cadenza fissa, ha ben presente i meriti sportivi, culturali e nei vari settori contrassegnati dalla positività, dei nostri ragazzi ed è al loro fianco nell’ascolto e nel fungere da cassa di risonanza dei loro successi”.

  Nel corso del confronto con l’amministrazione, Scipioni ha anche anticipato le sue iniziative future, tra le quali un “viaggio non-stop di 1.000 km, da realizzarsi per l’estate prossima, sempre in bicicletta, verso una capitale europea”.