Scuola inagibile, alunni sfrattati



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Pescasseroli – Bambini sfrattati dalla Scuola Materna poiché inagibile. In base alla determinazione del responsabile del servizio tecnico del comune di Pescasseroli, l’edificio comunale presenterebbe un livello di sicurezza non compatibile con la vigente normativa.

Per questo motivo, il sindaco Anna Nanni, ha emesso un ordinanza di chiusura per inagibilità dei locali adibiti alla Scuola Materna, situata in Via Rovereto. Un provvedimento urgente e necessario a tutela della pubblica incolumità.

Così, a partire dal 7 maggio e fino alla conclusione dell’anno scolastico, i bambini saranno dislocati nei locali della Canonica di via Malafede, intestata alla Parrocchia dei Santi Pietro e Paolo. Una struttura, che a quanto pare, sarebbe dotata dei necessari requisiti di agibilità.




Lascia un commento