Scoperta una discarica di inerti in località Ravara nel territorio di Meta



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Civitella Roveto – “Un posto come Meta che potrebbe essere il giardino dell’Eden, è piena di discariche“, questa l’amara constatazione di un cittadino che si è imbattuto in una vera e propria discarica a cielo aperto di materiali inerti nella località chiamata Ravara, nel territorio di Meta, piccolo e delizioso borgo frazione di Civitella Roveto. Le immagini, purtroppo, evidenziano una situazione decisamente degradata. Il terreno è coperto da una grande quantità di materiali derivanti, evidentemente, da opere di demolizione di manufatti: vecchie piastrelle, tegole rotte, mattoni e altra sporcizia.

A quanto pare la Ravara non è la sola zona di Meta interessata dallo scempio. Rifiuti e inerti abbandonati sono stati rinvenuti anche nell’area di Curicarozza, oltre che dalle parti del cimitero Napoleonico e presso una grotta ai piedi del Castello di Meta, delimitata da un muro di contenimento. A quanto pare ci sono spazi verdi, lontani e “discreti”, in cui molti si sentono autorizzati a riversare sporcizia impunemente.