San Valentino e festa delle donne, contro l’abusivismo la Confcommercio scrive alle forze dell’ordine



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Avezzano. La Confcommercio, attraverso una lettera inviata a tutti gli organi di Polizia richiama la necessità di un controllo rigoroso contro ogni forma di abusivismo commerciale e di vendita irregolare di fiori.

Il presidente, Roberto Donatelli, ha scritto una lettera, come ogni anno, alle forze dell’ordine, per chiedere che vengano tutelati i negozianti che pagano le tasse e che vengono danneggiati dalle vendite abusive.

OGGETTO: “San Valentino -14 febbraio“ e “Festa della donna – 8 marzo” – VENDITA ABUSIVA DI FIORIRICHIESTA INTERVENTO.

Con la presente, si chiede un Vostro intervento in merito al dilagare dell’abusivismo che sta logorando la categoria dei Fioristi i quali sono penalizzati dall’indifferenza nell’applicazione delle leggi in vigore contro l’abusivismo. Nell’imminenza della Festa di San Valentino e della Donna, appuntamenti di grande importanza per la Categoria, richiamo la necessità di un controllo rigoroso contro ogni forma di abusivismo commerciale e di vendita irregolare di fiori, da effettuarsi da parte degli organi preposti, in base alla normativa di legge vigente. Il danno subito dalla Categoria incide in maniera sostanziale sulle attività dei fioristi, ancor più oggi in un momento di gravi difficoltà in cui versa il nostro settore, e la questione va affrontata con la massima serietà ed attenzione anche in considerazione del fatto che i Fioristi pagano regolarmente le tasse e che ogni giorno lottano per arrivare a fine mese. Certo di un Vostro intervento porgiamo cordiali saluti.

Il Presidente Cav. Roberto Donatelli




Lascia un commento