sabato, 17 , Aprile
spot_img

Prima pagina

Progetto Life Safe Crossing, un sistema di prevenzione a tutela della fauna selvatica sarà installato al Parco Nazionale D’Abruzzo

Pescasseroli – Presso il Parco Nazionale D’Abruzzo, Lazio e Molise saranno a breve installati dei dispositivi stradali, denominati AVC PS, aventi la finalità di ridurre il rischio di incidenti con la fauna selvatica. I luoghi scelti per l’installazione dei dispostivi sono punti strategici individuati allo scopo di salvaguardare l’orso bruno marsicano.

L’iniziativa è connessa al Progetto Life Safe Crossing il quale nasce con l’obiettivo di ridurre l’impatto delle strade su alcune specie animali in quattro paesi europei: Italia, Spagna, Grecia e Romania.
IL sistema di prevenzione AVC PS prevede l’installazione di alcuni sensori a infrarossi e una telecamera termica i quali registrano l’eventuale presenza di un animale che si avvicina alla strada e restituiscono un segnale ad una centralina elettronica di controllo, successivamente si aziona un altro segnale che allerta gli automobilisti i quali potranno ridurre la velocità. Nel caso in cui l’automobilista non riduca la velocità verrà attivato un sistema di dissuasione acustica.

Già presso il Parco Nazionale della Maiella si è proceduto all’installazione dei dispositivi su due strade statali la SS17 e la SS487 nei comuni di Rocca Pia, Pettorano sul Gizio e Caramanico Terme.

Un’iniziativa utile a salvaguardare l’incolumità delle molte specie animali che di frequente si avvicinano ai centri abitati e transitano nelle strade con tutti i rischi che ne derivano sia per la fauna selvatica che per l’uomo. (R.F.)

- Advertisement -

Promo Box



segnalate

TERRE MARSICANE VIDEO