Primo Festival di pittura naturalistica a Villavallelonga



Condividi su facebook
Condividi
Condividi su whatsapp
INVIA
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su print
Stampa

Villavallelonga –  Si svolgerà a Villavallelonga dal 7 al 18 agosto prossimi il primo Festival di Pittura naturalistica dedicato alla Faggeta vetusta di Valle Cervara, patrimonio dell’umanità UNESCO. Promotrice dell’iniziativa è l’associazione Vallelongabike.

Sei giorni di esplorazione e di ritratti dal vivo nelle antiche foreste della Vallelonga per ritrarre la natura, il bosco, il sottobosco, gli splendidi mammiferi, gli uccelli, insomma tutta la flora e la fauna di un ambiente incontaminato.
Questo faranno i sei pittori italiani e stranieri naturalisti/wildlife ospiti di Villavallelonga: Josè Arcas, Valeria Cademartori, Nick Derry, Federico Gemma, Elisabetta Mitrovic e Marco Preziosi. I visitatori potranno accompagnare gli artisti nelle loro passeggiate nei boschi e assistere ai momenti più importanti della creazione delle opere

A sera, dopo l’esplorazione, nella piazza del Paese saranno esposti i lavori realizzati nel corso della giornata in preparazione delle opere finali che saranno in mostra presso la Sala Comunale Polivalente dal 13 al 18 agosto.

Si prevedono anche visite alla Faggeta Vetusta della Valle Cervara, guidate da dirigenti scientifici e da guardie del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, della cui area protetta fa parte il territorio di Villavallelonga e che, insieme all’Amministrazione Comunale ha patrocinato il festival.

Un forte connotato ambientalista si accompagna a quello artistico. L’iniziativa si ispira infatti all’Agenda 2030 dell’ONU per lo sviluppo sostenibile ed è rivolta a pittori esponenti dei movimenti pittorici legati alle espressioni della natura, entrati a pieno titolo nel patrimonio artistico contemporaneo e sviluppatisi anche in Italia, sulla base delle esperienze nord-europee e nord-americane.

Il festival comprenderà altre due mostre.

La prima, di grande significato naturalistico, è la Mostra Personale del maestro Ugo Ferrero: “Quinto elemento: il Vento ovvero il Grande Respiro che dà Vita alla vita” che esibirà delle tele di grande dimensione dedicate agli elementi fondamentali della natura quali il Fuoco, l’Acqua, l’Aria e la Terra. Esse esprimono tutta l’energia simbolica dei Quattro Elementi cui si aggiunge il Vento, inteso come respiro generatore, da sempre all’origine della vita.

La seconda mostra, “Il Ritorno” è dedicata ad artisti nativi di Villavallelonga: sei pittori e scultori – Leucio Bianchi, Giuseppe Cerone, Cristina Lippa, Pietro Lippa, Valeria Petrazzoli, Loreto Tantalo – esibiranno i loro lavori, ispirati alla natura, alla Vallelonga, alla sua flora e alla sua fauna. Attraverso le loro opere, gli artisti nativi hanno voluto testimoniare l’amore e il profondo sentimento di appartenenza che li lega alla loro terra di origine.

Info 331.8633273 pittoriinfaggeta@gmail.com

Stampa: Bianca Di Giovanni 3356630617 biancadigiovanni0@gmail.com