Perdono l’orientamento nel Cammino dei Briganti, recuperati dal Soccorso Alpino

Tagliacozzo – È successo a due giovani romani, di 19 e 18 anni, impegnati nel Cammino dei Briganti, suggestivo itinerario di 100 km, che si snoda tra i paesi medievali e la natura incontaminata al confine tra Lazio e Abruzzo.

Ieri mattina i due ragazzi avrebbero dovuto ultimare il Cammino e, con la tappa finale, raggiungere Tagliacozzo procedendo a piedi da San Donato.

Il maltempo però, che dall’altra notte non ha mai abbandonato l’Abruzzo, li ha messi a dura prova, intorno alle 12,00 infatti, infreddoliti e molto spaventati, hanno deciso di dare l’allarme, bloccati in una località compresa tra Marano dei Marsi e Scanzano.

I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico della Stazione di Avezzano, in contatto telefonico con gli escursionisti, si sono messi sulle loro tracce grazie anche alle coordinate gps inviate dai due tramite whatsapp.

Raggiunti intorno alle 14,00 i soccorritori hanno provveduto ad accompagnare i ragazzi a Tagliacozzo.