Pescina, sospesa l’erogazione dell’acqua dalle fontane pubbliche del cimitero



Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Pescina – A causa delle temperature rigide il Comune di Pescina ha deciso di sospendere l’erogazione dell’acqua dalle fontane pubbliche situate nel cimitero. “È stata sospesa a causa delle basse temperature l’erogazione dell’acqua dalle fontane pubbliche e dai rubinetti collocati in vari punti del cimitero. Sono state chiuse le saracinesche principali per evitare che si possano creare danni dovuti dal gelo e consequenziale spreco di acqua” scrive il Comune.

Sarà nostra premura riaprire le saracinesche appena le temperature saranno meno rigide” dichiara il Sindaco Mirko Zauri.